141 ovvero l’ultimo inganno mozartiano

CENTOQUARANTUNO
(ovvero l’ultimo inganno mozartiano)
Quando è morto W.A.Mozart? La storia della musica ci offre una sola possibilità interpretativa: 5 dicembre 1791, seppellito in una fossa comune. La cinematografia non troppo recente ci ha offerto una suggestiva interpretazione degli ultimi febbrili giorni della sua vita, leggenda o realtà? Leggenda, affermerei con assoluta certezza. Ma con tanta assoluta certezza possiamo affermare che il più strabiliante compositore della storia della musica sia andato a finire in una fossa comune e che le sue spoglie siano andate perse per sempre? Lo spettacolo di narrazione musicale che vi proponiamo offre una suggestiva finestra sulla vita di Mozart dopo la sua presunta morte…Tra narrazione, musica dal vivo, leggenda, realtà, colpi di scena e un pizzico d’ironia, i due pianisti vestono i panni di due grandi musicisti ponendosi un inquietante interrogativo:
Rossini era Mozart ?
La vera vita di Mozart dopo la sua morte
Spettacolo musicale per 2 voci narranti e pianoforte a 4 mani
Programma musicale
Mozart: Estratti dal Requiem
Mozart: Ouverture dalle Nozze di Figaro
Rossini: La gazza ladra
Rossini: Ouverture dal Barbiere di Siviglia
Rossini: Riens n. 1,5 e 6
Mozart: Fantasia in Do minore
Rossini: Estratti dalla Petite Messe Solennelle
Spettacolo scritto e diretto da Michele de Candia con
Sergio Vecerina e Michele de Candia

 

Ecco alcune foto dello spettacolo tenutosi il 6 Dicembre 2018 presso il Teatro San Teodoro di Cantù, presentato da Cesare Cadeo: